I ciacci

I ciacci

Oggi parliamo dei ciacci: parenti più grandi e sottili delle patolle (o delle fugaccine). I ciacci vengono preparati semplicemente con farina di castagne e acqua, mescolate fino ad ottenere un impasto abbastanza liquido. Mentre si amalgamano i due ingredienti è...
Tagliatelle con le cupline

Tagliatelle con le cupline

Oggi vi presentiamo le tagliatelle con le cupline, cioè i funghi porcini, uno dei frutti della montagna più ricercati e prelibati. Se qualcuno dice “tagliatelle coi funghi” in automatico la mente va in montagna, rievocando sapori genuini e tradizionali....
Le crescentine fritte

Le crescentine fritte

Le crescentine fritte: immancabili su ogni tavola! Le crescentine fritte, così come le fugaccine (tigelle), vengono subito in mente se si pensa a una tavola domenicale imbandita. Nonostante i vari nomi con cui vengono chiamate (gnocco fritto, paste fritte,...
Le patolle

Le patolle

Le patolle: un altro cibo montanaro preparato a partire dalla farina di castagne. Le patolle hanno una forma piuttosto simile alle fugacine, ma vengono preparate con la farina di castagne, non con quella bianca. Come molti altri cibi tradizionali di queste zone sono...
Le zampanelle

Le zampanelle

Le zampanelle sono uno dei “cibi da sagra” per eccellenza: scopriamo la ricetta tradizionale di questo alimento. Le zampanelle sono diffuse sia nelle nostre zone (e quindi provincia “montana” di Bologna) che “di là...
La torta di riso

La torta di riso

La torta di riso è uno dei dolci tipici delle nostre zone, tradizionalmente preparata durante il periodo pasquale. La torta di riso nasce nella seconda metà del 1400 nel territorio bolognese, in occasione della “Festa degli Addobbi”, svoltasi a Bologna in...