Chiesina – Farnè (mt.709)
La chiesa dedicata alla Madonna del Carmine

Se l’abitato si segnala per la conservazione dei tratti architettonici tipici di una zona in cui la pietra costituisce il materiale dominante, a poca distanza, merita una visita la chiesa dedicata alla Madonna del Carmine (nella foto), costruita nel 1662, il cui campanile è arricchito da diverse figure scolpite.
Abbarbicato alle pendici del monte Riva c’è il nucleo di Cà dei Lanzi, che fu probabilmente sede doganale al confine col ducato di Modena e che ora è abbandonato.
Nelle vicinanze, merita una visita il borgo di Cà Julio, con i resti di un’antica casa-torre.