La trota salmerino allevata al Corno alle Scale presenta una livrea sgargiante ed è parente della trota fario e del salmerino alpino, ma non è una specie autoctona (è stata importata dall’America a fine ‘8oo).

 

Viene allevato nell’acqua corrente di sorgente e si è guadagnato il presidio Slow Food grazie all’eccezionale qualità delle sue carni. I salmerini del Corno vengono nutriti con mangimi naturali e privi di OGM: questa caratteristica, unita alla purezza dell’acqua, rendono questo pesce un vero fiore all’occhiello della gastronomia della nostra zona. [MA LO ALLEVANO ANCORA???]