Il capriolo è un ungulato di piccole dimensioni, con mantello rossiccio in estate e dai toni grigiastri durante l’inverno, con un’evidente macchia chiara posteriore. Si ciba soprattutto di erbe tenere, gemme e rametti giovani e abita in prevalenza boschi di ridotte dimensioni.
I maschi si distinguono perchè hanno piccole corna, che cadono a novembre e ricrescono a marzo. Un capriolo può vivere fino a 15 anni.
Durante l’inverno i gruppi sono guidati dalle femmine più vecchie, che in primavera si isolano per partorire. Nello stesso periodo i maschi compiono lotte per il territorio.

La foto è della cooperativa Madreselva.