Le molte abetaie presenti nella nostra zona derivano da un rimboschimento mirato alla stabilizzazione dei versanti. Questi boschi hanno una fisionomia piuttosto artificiale, e lasciano filtrare poca luce al suolo, limitando notevolmente lo sviluppo del sottobosco.