Un passo, due vette, tre province. Le viottole dell’Appennino

La salita al Corno alle Scale resta una “classica” per gli escursionisti dell’ Appennino Bolognese (e non solo). Il nome “Corno alle Scale” deriva dal profilo del monte verso Sud che da lontano assomiglia a gradini che portano sulla cima. La vetta è caratterizzata da due cime poco evidenti: Punta Sofia, dove svetta l’ alta croce in traliccio di ferro visibile anche da molto lontano, e Punta Giorgina che misura 1944 metri contro i 1939 metri di Punta Sofia.

L’ambiente della nostra escursione è di alta quota, e se i bruschi cambiamenti del tempo, frequenti a ridosso del crinale, possono ribaltare di colpo una bella giornata, il panorama ripaga il sacrificio della salita: in giornate particolarmente limpide, si possono vedere il Mar Adriatico e il Tirreno e al di là della pianura perfino le Alpi.

Al termine dell’ escursione, terzo tempo presso il rifugio Tavola del Cardinale.

Escursione patrocinata dal Comune di Lizzano in Belvedere e Unione Comuni Appennino Bolognese.

SPECIFICHE TECNICHE:

LUNGHEZZA km 9 (circa), DISLIVELLO 600 mt (circa), DIFFICOLTA’ E (escursionistica)

DURATA (indicativa) 6 ore

RITROVO: Ore 9:30 località Cavone- Lizzano in Belvedere. – Le coordinate del ritrovo verranno comunicate via wh il giorno prima dell’ escursione.

COSTO: Euro 15,00 a persona (euro 7,00 minore di 14 anni) – Accompagnamento con Guida Ambientale Escursionistica abilitata ai sensi della legge 4/2013 e successive modifiche.

Per info ed iscrizioni: Fabrizio 351 6349935

 

Data

11 Lug 2021
Expired!

Ora

9:00 - 14:00

Luogo

Corno alle Scale - Laghetto del Cavone
Categoria
Add Comment

nove + sedici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONTATTI:

 

IAT Lizzano

Piazza Marconi, 6
Lizzano in Belvedere (BO)
+39 053451052

IAT Vidiciatico

Piazza XXVII Settembre, 6
Vidiciatico (BO)
+39 053453159